Il Museo del Risorgimento fu inaugurato il 2 ottobre 1970 in occasione del centenario del plebiscito per Roma capitale. Si trova sul lato sinistro del Vittoriano, il monumento dedicato a Vittorio Emanuele II.
Conserva documenti, dipinti, sculture, armi e curiosità dal periodo storico della seconda metà del XVIII secolo fino alla prima guerra mondiale.
Le collezioni relative alla Repubblica Romana del 1849 sono ben fornite, su Mazzini, Garibaldi (comprese le lettere a sua moglie Anita, il berretto di velluto e i pantaloni indossati durante l’atterraggio a Marsala, ecc.). La collezione Enrico Serra comprende 3.383 piccoli soldati equipaggiati come l’esercito italiano nel 1866.

Nella sala dedicata alla Grande Guerra, è esposto il carro che trasportava il corpo del Milite Ignoto. La documentazione fotografica è dedicata alla vita di trincea. È inoltre possibile visualizzare video dagli archivi storici dell’Istituto Luce.

Cartina ed indirizzo

Indirizzo : Via Nizza, 138, 00198 Roma RM

Informazioni e visita

Museo centrale del Risorgimento
Via di San Pietro in Carcere, Roma
Email : vi-ve@beniculturali.it

Orari e visita

  • Aperto tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 18.30
    Il 2 giugno, aperto dalle 14.00 (Festa della Repubblica)
    Per i sabati e le domeniche, la prenotazione è obbligatoria inviando una mail entro le 12 del venerdì precedente a vi-ve@beniculturali.it. Non aspettare una risposta e andare il giorno scelto alla biglietteria (fonte e informazioni).
  • Prezzo intero € 12,00 (Biglietto valido 7 giorni compreso l’ingresso alla terrazza del Vittoriano e al Museo Nazionale di Palazzo di Venezia).
    Tariffa ridotta € 2,00 (dai 18 ai 25 anni).
    Ingresso gratuito la prima domenica di ogni mese.
    Altre condizioni tariffarie da consultare sul sito ufficiale.

Collegamenti