palazzo corsini

Palazzo Corsini

Quando il cardinale Lorenzo Corsini fu eletto papa sotto il nome di Clemente XII (1730-1740), la sua famiglia si trasferì da Firenze a Roma. Comprarono il palazzo Riario (dal XVI secolo), di fronte a Villa Farnesina.
Hanno incaricato l’architetto fiorentino Ferdinando Fuga di ricostruirne una parte e di ampliarlo sostanzialmente. Il palazzo fu venduto allo stato nel 1883.

Galleria Corsini

La Galleria Corsini risale al XVII secolo e la collezione di origine è rimasta invariata da allora. È una delle collezioni della Galleria Nazionale d’Arte Antica, composta principalmente da marmi e dipinti.

La collezione di dipinti, in particolare il periodo tra il XIV e il XVIII secolo, nacque dalla donazione della collezione privata del cardinale Neri Corsini nel XVIII secolo.
Include anche sculture di epoca romana e neoclassica, bronzi e mobili del XVIII secolo. Una serie di dipinti è dedicata alle scuole romane, napoletane e bolognesi del XVII e XVIII secolo.
Tra gli artisti rappresentati ci sono Rubens (San Sebastiano guarito dagli angeli), Guido Reni (Salome con la testa del Battista), Beato Angelico (Il Giudizio Universale), Guercino (Ecce Homo), Mattia Preti, Caravaggio (San Giovanni Battista), Carracci, ecc

palais corsinipalais corsinipalais corsini

Cartina ed indirizzo

Indirizzo : Via della Lungara, 10, 00165 Roma RM, Italie


Informazioni

Gallerie Nazionali di Arte Antica – Galleria Corsini
Palazzo Corsini
Via della Lungara, 10 – 00165 Roma

Orari e biglietti

  • Orari : da mercoledì a lunedì, dalle 8.30 alle 19 (Entrate fino alle 18)
    Chiuso i martedì, il 25 dicembre et 1 gennaio
  • Tariffe Palazzo Barberini + Galleria Corsini : pieno 12 €, ridotto 2 € (valido 10 giorni)

Fonti e collegamenti

Palazzo e galleria Corsini nel arte

1 opere di Palazzo e galleria Corsini sono state trovate nella database. Per vederle tutte aprire questo collegamento.
Clica per vedere oltre dipinti e artisti su Palais Corsini in Roma