L’area della necropoli del porto conta più di 200 tombe. Si trovava a sud di un grande cimitero vicino a Via Flavia, su un’isola tra il Tevere e la Fossa Traiana (ora il Canale di Fiumicino).
I suoi mausolei risalgono a un periodo che va dalla fine del I al IV secolo d.C., avendo gradualmente saturato gli spazi attorno alla strada.

La maggior parte delle tombe sono quadrate, con una cella di uno o due piani, coperte da una terrazza o una volta a botte. Le facciate in mattoni hanno spesso timpani triangolari e sculture in travertino.

Le iscrizioni sulle facciate (in latino o in greco) spesso designano il nome del proprietario e le disposizioni testamentarie. Spesso le attività del defunto sono rappresentate con disegni (fabbri, ostetrica, commerciante, ecc.). Questi dati hanno permesso di conoscere la società di Portus, una classe media composta da commercianti, liberti, ecc.

I defunti più poveri venivano spesso sepolti tra le tombe, a volte in sarcofagi a cassettoni, o persino casse di legno, anfore o semplicemente in terra nuda.

Cartina ed indirizzo

Indirizzo : Via Monte Spinoncia, 52, 00054 Isola Sacra RM, Italie


Informazioni

Entrata del sito : dalla via dell’Aeroporto di Fiumicino, prendere la Via Cima Cristallo, poi Via Pal Piccolo, fino a via Monte Spinoncia 52 (vedere cartina qui sopra)

Orari e accesso

  • Durante i mesi di gennaio e febbraio 2020, il sito è aperto dalle 10 alle 16 nei seguenti giorni: 9, 10, 11, 19 e 25 gennaio / 1, 2, 8, 15 e 16 gennaio. Vedere il sito ufficiale per maggiore informazioni.
    Ingresso gratuito

Fonti e collegamenti

Parco archeologico di Ostia

  • Ostia antica L’antica Ostia è un emozionante sito archeologico a circa 20 km da Roma e la cui visita è più che ...
  • Porti Imperiali di Claudio e Traiano Dopo la costruzione del porto di Claudio, inaugurato nel 64 d.C., la crescente necessità di forniture a Roma richiese la ...
  • Necropoli di Porto L’area della necropoli del porto conta più di 200 tombe. Si trovava a sud di un grande cimitero vicino a ...