Ultimo dei fori imperiali costruiti, il foro di Traiano era anche il più imponente della sua epoca.
Fu iniziato nel 107 d.C,  anno del trionfo di Traiano sui Daci e fu completato nel 113 d.C. È l’opera dell’architetto Apollodoro di Damasco.
Costruito per creare uno spazio utile, sul collo che univa le colline del Campidoglio a quella del Quirinale. Ne testimone l’iscrizione alla base della Colonna Traiana :

“a declarandum quantae altitudinis mons e locus tantis operibus sit egestus”
(Per indicare quanto era alto il passo che con queste opere è stato demolito)

Foro Traiano

Foro Traiano

La colonna indicava qindi l’altezza originale del collo tagliato per liberare l’area del foro. Queste opere portarono alla distruzione dell’Atrium Libertatis (dove ebbe luogo la liberazione degli schiavi) e una parte del muro Serviane tra il Campidoglio ed il Quirinale, quindi privati di funzione.

Il Foro si estende su 300 metri per 185 metri, strutturato in terrazze rialzate l’una rispetto all’altra.
L’ingresso era sul lato del Foro di Augusto, attraverso un grande arco sormontato dalla statua di Traiano sulla sua carrozza trainata da sei cavalli.
Al centro della vasta piazza rettangolare si trovava la grande statua equestre di Traiano.

forum de trajan

Veduta notturna

Due lati erano chiusi da porte colonnate, dove dovevano essere esposte le statue degli ex imperatori e dei membri delle loro famiglie.
Il retro della piazza era occupato dall’imponente Basilica Ulpia (da Marco Ulpio Traiano, nome completo dell’imperatore) che misurava 170 x 60 metri, e era la più grande che fu costruita a Roma.
L’interno era diviso in 5 navate separate da quattro file di colonne.
Tra le sue funzioni, oltre a quelle ordinarie, giudiziarie ed economiche, aveva anche il ruolo dell’Atrium Libertatis che fu distrutto.
Dietro la Basilica c’erano due biblioteche che incorniciavano la colonna, una greca e una latina.

Mercati di Traiano

I mercati di Traiano, sul foro Traiano, sono aperti dal novembre 2007. Qui è ospitato un museo dedicato ai fori imperiali. Mostre temporanee si svolgono spesso lì (leggere l’articolo sui mercati di Traiano).

Informazioni

Foro Traiano
Via dei Fori Imperiali, 00186 Roma

Museo dei Fori imperiali (pagina mercati di Traiano)
Mercato Traiano – Via 4 novembre, 94

  • Aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 19:30 (chiuso il 25 dicembre, 1 gennaio e 1 maggio).
    Aperto dalle 9:30 alle 14:00 il 24 e il 31 dicembre.
    La biglietteria chiude un’ora prima della chiusura del sito.
  • Intero museo: € 11,50 – Prezzo ridotto: € 9,50
    Gratis: vedi condizioni sul sito ufficiale. In caso di esposizione, i prezzi possono essere aumentati.

Collegamenti

Cartina ed indirizzo

Indirizzo : Via dei Fori Imperiali, 00186 Roma RM, Italie

Foro di Traiano nel arte

3 opere di Foro di Traiano sono state trovate nella database. Per vederle tutte aprire questo collegamento.
Clica per vedere oltre dipinti e artisti su Forum de Trajan in Roma

Articoli sul Foro di Traiano

  • Colonna Traiana I rilievi della colonna di Traiano a Roma raccontano le campagne militari dell’imperatore contro i Daci. Alta di circa 30 ...
  • Mercati di Traiano L’interessantissimo Museo dei Fori Imperiali (dei Mercati di Traiano) è legato topograficamente e storicamente al vasto complesso urbano dei Fori ...
  • Fotografie del Foro di Traiano Fotografie del Foro di Traiano ...

I Fori imperiali

  • Fori imperiali Fori imperiali Foro di Traiano Ultimo dei fori imperiali costruiti, il foro di Traiano era anche il più grande del suo tempo. Fu cominciato ...
  • Foro di Augusto Foro di Augusto Costruito da Augusto per celebrare la sua vittoria su Cassio nel 42 a.C., fu inaugurato solo nel 2 a.C.La Via ...
  • Foro di Cesare Foro di Cesare Il Foro di Cesare fu il primo dei fori imperiali costruiti nel I secolo a.C., i fori repubblicani non erano ...
  • Foro di Nerva Foro di Nerva Iniziato dall’imperatore Domiziano assassinato nel 96 d.C., questo foro fu completato nel 97 da Nerva. I resti del Foro di ...
  • Tempio della Pace Il Tempio della Pace (noto anche come Foro della Pace) fu in parte costruito con il bottino della campagna giudaica ...