Fontana Piazza San Simeone

Fontana Piazza San Simeone

Sulla piazza di San Simeone fu spostata qui una fontana nel 1973, precedentemente in Piazza Montanara che non esiste più.

La fontana risale al XVI secolo, quando fu sviluppata l’approvvigionamento idrico delle colli del Viminale e del Quirinale.
Fu progettata da Giacomo della Porta nel 1589, per la piazza Montanara che era un po ‘a sud del Campidoglio, di fronte al teatro di Marcello.
In origine, la sua forma e le sue dimensioni erano modeste, rivelando soprattutto il suo carattere popolare e utilitaristico. Era formata solo da un bacino centrale rotondo, decorato con il sole, simbolo del papa.

Nel 1696, fu sovrastata da un’altra vasca più piccola, con un getto centrale, e decorata con quattro maschere grottesche.
Nel 1829, la parte inferiore fu modificata e gli stemmi papali furono sostituiti da quelli dei tre conservatori e dei quattro magistrati della città in carica all’epoca.

Nel 1932, i lavori di rinnovamento urbano modificarono l’area di Piazza Montanara, scomparsa con l’apertura della via del Teatro Marcello. La fontana fu collocata nel Giardino degli Aranci sul colle Aventino, fino al 1973, quando fu installata nella sua attuale posizione in Piazza San Simeone.

Place San Simeone, du quartier Navonequartier navone à romeFontana del MoroFontana del MoroFontana del MoroFontana del Moro

Cartina ed indirizzo

Indirizzo : Piazza di S. Simeone, 00186 Roma RM

Informazioni

Piazza di San Simeone
OO186 Roma

Fonti e collegamenti